Nata a Napoli nel 1976, Maria Anna Ruocco ha studiato all’Istituto d’Arte e si è laureata alla Scuola di Pittura dell’Accademia di Belle Arti. Studia pianoforte dal 1984 e ha compiuto esperienze diverse nella didattica e nella grafica. La presentiamo qui con una serie compatta e coerente di immagini in bilico fra espressionismo e arte popolare, vere dichiarazioni di inquietanti intenti lontani dalle buone intenzioni, impressionante, formidabile affermazione di una pittura salda e cattiva che, in tempi di acque tiepide, ci investono energicamente con ondate successive di gelo e calore. Si riaccende così la speranza che dall’arte venga la salvezza, anche se sul nostro cammino dovremo affrontare pericoli  e artisti pericolosi, che con le fiabe giocano, minacciano, si esprimono, ci incantano.
marianna@mruocco.it

Realizzazione PanPot / Carlo Di Giugno