111 Sante parole (la 12a notte)

Vi trascrivo, senza alcun commento perché voglio fare una puntata sintetica da leggere in 90 secondi (e poi perché qualunque commento, diciamocelo, sarebbe superfluo), alcune frasi che spiccano in tondi colorati, come fumetti collegati a gente ridente, sul catalogo Stanhome che mi ha lasciato la mia Incaricata di fiducia stamattina insieme ad alcuni prodotti (fra parentesi noticine indispensabili per la comprensione) (le frasi incriminate sono in corsivo):

Entra in questo catalogo: è una vera delizia per chi ama la propria casa.

Presto, girate pagina, non posso aspettare un minuto di più.

In cucina a ritmo di swing.

Tratto tutte le mie superfici in metallo come fossero diamanti puri.

Non brilliamo tutti e due di piacere? (riferito a uno shampoo per automobili. I tutti non lo capisco, la mia macchina è femmina, quella della signora sulla foto, evidentemente no)

La mia casa, più ne ho cura, più lei è felice.

Ho la faccia di una che vuole complicarsi la vita?

La quotidianità va domata, altrimenti è lei che ti divora.

Mi piace cucinare. Mi piace pulire la mia cucina...mi piace!

A casa mia, è sempre tutto perfetto, anche negli angoli più nascosti.

(scritta sulla sinistra: E se il tuo bucato avesse bisogno di coccole?) Ed io...sono pronto a darle. (uomo con canestro di panni)

Macchiare è bello! Credo che lo farò più spesso. (converrete con me che qui c'è aria peccaminosa in giro)

Tra quello che c'è di più delicato in casa, ci siamo anche noi! (ragazzini come porcellane di Meissen)

Per proteggere le tue bue. (a sin. c'era la pupetta che strillava: 'Mamma, bua!')

Adoro ricevere regali.

Ogni volta che delle donne si riuniscono, si crea un'atmosfera serena ed allegra, si impara divertendosi.


Girando il catalogo, assistiamo al dispiegamento dei prodotti di bellezza di marca Kiotis, che puliscono, piallano, stirano, stuccano, truccano la casalinga dopo il lavoro domestico.
Non posso non trascrivere due frasette ad essi collegate:

Ritrovo un'amica d'infanzia. La mia pelle.

Voglio rughe ma non più di 7.

Sei la donna eterna. Mai la stessa. Sempre diversa.

Non voglio dimostrare la mia età, ah questo no!

 

Finiamo con la nota profumata (dei cosmetici, non dei detersivi):

Ma sì, la vita è un tappeto di rose.

(Se c'è una talpa della Stanhome che mi legge, chiedo che mi riveli quanto guadagna il creativo che inventa queste cose, se più o meno del mio solito referente economico rappresentato da un professore di ginnasio statale).

Spero tanto che in questa 12a notte, quella dell'Epifania, abbiate ricevuto anche voi una calza ricolma di doni per la casa o per il vostro benessere degni di essere illustrati da queste sante parole.
Fatemelo sapere, grazie.

 

Casalinga indicata nel sito www.stanhome.it come destinata ai lavori pesanti (pallino verde)

Casalinga indicata nel sito www.stanhome.it come destinata ai lavori in cucina (pallino giallo)

Casalinga che si concede il meritato relax dopo i mestieri usando i prodotti Kiotis www.stanhome.it