25 Mal comune...

Pierre Rosenberg ha lavorato al Louvre per circa quarant’anni, prima nel Dipartimento dei Dipinti poi come Presidente-Direttore del Museo. Ha affidato a un bel Dictionnaire amoureux du Louvre (Plon, 2007) parecchi pensieri sparsi che aveva evidentemente voglia di rimettere insieme. Una delle voci si intitola ’Manutenzione’. Eccovela. ’Niente altro che lamentele, lamentele giustificate! Il museo è di una sporcizia ributtante, i gabinetti ripugnanti, il piumino da spolvero sconosciuto ecc. Regolarmente la stampa fotografava Pierre Verlet (1908-1987), l’eminente conservatore del Dipartimento degli Oggetti d’arte (e specialista mondialmente conosciuto del mobile francese del XVIII secolo), mentre lavava, spugna alla mano, i vetri delle finestre delle sue sale. Tutto ciò è finito, dimenticato...Il museo oggi è pulito, tale e quale i suoi rivali. E’ stato necessario fare appello a delle imprese private specializzate per assicurare la manutenzione dei gabinetti, per dare la cera al parquet (fare attenzione a non scivolare il mercoledì mattina!), per pulire i 673 vetri della Piramide e le circa 800 finestre del museo’.

Piumino da spolvero dal catalogo Manufactum, www.manufactum.de

Musée du Louvre, Parigi