242 Good Morning

Oggi riaprono le scuole e forse il mondo si rimette in moto. Meglio tardi che mai.

Io che sono miope, pertanto di un'assoluta discrezione rispetto ai vicini che dovessero girare dalle parti delle loro finestre, mi accorgo che c'è una giovane donna orientale arrampicata su una scala alle prese con le persiane del balconcino al piano di sopra del palazzo vicino.
Sto mandando un sms. Ci guardiamo. E' mattina presto e mi commuove che qualcuno sia già in pulizie.
Le faccio un saluto con la mano, lei agita lo straccio.

Alle cinque e mezza, come sempre, tutti i giorni dell'anno, è suonata la sveglia del mio condomino di pianerottolo, che lavora in un albergo. L'ho sentita perché fa ancora caldo e ci sono le finestre aperte.
E' una sveglia buffa, a un certo punto si sente una voce con accento cinese che cinguetta: 'Good Morning!'.

Mi approprio di questo augurio e lo estendo a voi, da utilizzare per tutto questo mese di settembre.

Altro che salto con l'elastico, questo sì che è coraggio