58 L’aria del sorbetto, 4 (quattro passi a piedi)

’...La bidella ritornava dalla scuola un po’ più presto per aiutarmi
"ti vedo stanca hai le borse sotto gli occhi
come ti trovi a Berlino Est?"
Alexander Platz aufwiederseen
c’era la neve
faccio quattro passi a piedi
fino alla frontiera:
"vengo con te".
E la sera rincasavo sempre tardi
solo i miei passi lungo i viali
e mi piaceva
spolverare fare i letti
poi restarmene in disparte come vera principessa
prigioniera del suo film
che aspetta all’angolo come Marlene...’
 
(Franco Battiato, Alexander Platz, 1989, nel video l’interpretazione di Milva)
(N.B. Quando Battiato canta questa canzone cambia i versi: ’...e ti piaceva spolverare fare i letti’. Vedi puntata 34 Edizione straordinaria: finalmente rivelato perché gli uomini non fanno le pulizie. A quanto pare, nemmeno nelle canzoni)