7 Un cartone animato perché è il Capodanno 2007

Nel 1938 Walt Disney era preoccupato per la tenuta della carriera di Mickey Mouse, il topo suo alter ego, star dei cartoons da ormai dieci anni.
Decise allora di introdurlo nella storia de L'apprendista stregone, un racconto dalla duplice fonte, una poesia di Goethe e un pezzo da concerto del compositore francese Paul Dukas. Mickey è l'apprendista che abusa dei poteri magici creando un disastro.
Bellissime le scope che puliscono da sole, un augurio a tutti coloro che fanno i mestieri di casa per un buon 2007.
In Fantasia novità tecniche considerevoli accompagnate dalla bacchetta di Leopold Stokowski e dalla Philadelphia Orchestra per un film di animazione costato 3 milioni di dollari nel 1940 e destinato a incassarne più di 30 solo negli USA.
Ripresa del titolo Fantasia nel 1993 ad opera del nipote di Disney con risultati di 'pseudoculturale mediocrità' (Morandini).
Si salva, però, il nostro Topolino, protetto dall'aura che hanno coloro che amano l'acqua e il pulito.

Topolino in Fantasia, Walt Disney, 1940